Crea con Bic il font universale



Ricordate quante ore abbiamo passato sui banchi di scuola per imparare a scrivere con una buona calligrafia? Tutto tempo perso da quando siamo entrati nell'era della digitalizzazione e dell'uso sfrenato della tastiera. Ma oggi c'è una novità che viene presentata dalla famosa azienda di penne Bic.

Universal Typeface Experiment è la nuova campagna Bic, che mira a creare un font comune per tutte le persone, al quale tutti possiamo partecipare visitando il sito del progetto e scrivendo a mano tutto l'alfabeto, come facevamo alle scuole elementari. In questo modo verranno raccolti moltissimi dati e, alla conclusione dell'esperimento, verrà creato un carattere che rappresenta la media di quelli inviati e rappresenterà la calligrafia più usata. Questa campagna suona come una grande idea, uno "studio" sul comportamento umano, la creazione di un carattere comune e la promozione di un prodotto (la penna Bic) che è ancora molto utile.

Il test può essere eseguito perfettamente su un tablet, perchè possiamo usare il nostro dito o una touchpen per scrivere il nostro alfabeto e contribuire alla sperimentazione.

Non conosciamo l'agenzia che sta dietro a questa idea, ma la plaudiamo fortemente. Se le aziende fossero più intraprendenti e rischiassero di più nelle loro campagne circa l'uso della tecnologia, si vedrebbero campagne più utili e divertenti, in cui la raccolta dei dati (nome, email, ecc...) rappresenterebbero un passo per raggiungere un obiettivo comune e non sarebbero solo la fase intermedia di un assurdo intrattenimento che mira soltanto ad ottenere record di ascolto per una promozione o  uno sconto. In questa campagna di Bic è evidente la presenza di un' azienda coraggiosa, un team di tecnici e creativi esperti, tutti disponibili ad aprire a nuove idee.
Condividi su Google Plus

Di Valeria Martalò

    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti :

Posta un commento